Contattaci

Noi Brugherio

Arrestato dai Carabinieri dopo 100 furti nelle automobili

Cronaca

Arrestato dai Carabinieri dopo 100 furti nelle automobili

Se siete tra il centinaio di persone a cui hanno aperto la macchina per derubarne il contenuto, conviene che andiate al comando dei Carabinieri di via Dante. Si trova infatti lì la refurtiva recuperata in casa di un uomo, 45 anni, fermato dagli uomini dell’Arma e condannato con l’accusa di furto aggravato e ricettazione.

Zaino pieno di cd
La notte del 26 aprile, una pattuglia ha fermato un 45enne brugherese che, insieme alla sua bicicletta, circolava furtivo per le strade della città. Insospettiti dal suo atteggiamento, i militari lo hanno fermato per controllare il contenuto del suo zaino. Trovandoci dentro scarpe alla moda, boccette di profumo e diversi cd.

È stata la presenza di un grosso cacciavite, però, a trasformare il sospetto dei carabinieri nella certezza che qualcosa di strano era appena successo. Interpellato sulle ragioni di un mix così strano di oggetti, sembra che l’uomo abbia tentennato accampando scuse poco convincenti.

I Carabinieri allora hanno deciso di esplorare la zona in cui il ciclista notturno stava bazzicando poco prima e non ci hanno messo molto a seguire la scia di schegge di finestrino per arrivare alle due automobili che il sospetto ladro in bicicletta, secondo quanto dedotto dagli agenti, aveva appena saccheggiato.

Controlli con i derubati e perquisizione in casa
Dopo aver rintracciato i proprietari delle auto predate e verificato la corrispondenza dei beni rubati con quelli sequestrati, i militari dell’Arma hanno voluto perquisire l’appartamento del malfattore rinvenendo un vero e proprio bazar: catene da neve, guanti da boxe, navigatori satellitari, occhiali da sole e da vista, chiavette usb, seggiolini da auto, una racchetta da tennis, pattini artistici e molti altri cd.

Potrebbero essere il frutto di circa un centinaio di colpi ai danni di auto in sosta. Il ladro seriale è stato quindi arrestato con le accuse di furto aggravato e ricettazione, per le quali il giudice lo ha condannato per direttissima a un anno e mezzo di carcere.

Refurtiva in via Dante
I cittadini che hanno subito un furto in auto, possono presentarsi alla Stazione Carabinieri di via Dante per il riconoscimento degli oggetti e la restituzione del maltolto.

Continua a leggere

Di più Cronaca

To Top