Contattaci

Noi Brugherio

Piano Candy all’esame del ministero

Cronaca

Piano Candy all’esame del ministero

La questione Candy e i suoi lavoratori a rischio esubero arriveranno a Roma. È infatti in programma per il 12 aprile un incontro tra le rappresentanze sindacali (Fiom-Cgil, Fim-Cisl e Rsu) e le istituzioni del ministero dello sviluppo economico. Ci saranno anche una delegazione di Candy e il sindaco Marco Troiano.

Mondellini: «Vittoria della tenacia»
Obiettivo sarà cambiare il piano industriale che l’azienda ha presentato all’inizio di febbraio e ottenere da una Candy un po’ refrattaria un investimento che permetta di manternere in vita tutte le linee produttive del sito di Brugherio. «La convocazione al ministero è una vittoria della nostra tenacia», ha dichiarato la segretaria Fiom-Cisl Mondellini che insieme al collega Occhiuto ha seguito da vicino la vicenda sin dall’inizio. «Chiediamo che l’azienda mostri la voglia di innovare – ha detto anche Mondellini – al di là delle posizioni prestabilite e soprattutto le istituzioni si dimostrino pronte a dare una mano».

Giovedì 14 audizione in Regione Lombardia?
Nel frattempo, voci non ufficiali affermano che il 14 aprile la proprietà di Candy sarà di nuovo in Regione Lombardia a discutere della situazione di fronte alla quarta commissione per le attività produttive.

Continua a leggere

Di più Cronaca

To Top