Contattaci

Noi Brugherio

Lega Nord, Ronchi si è dimesso. Sostituito in Consiglio da Stefano Manzoni

Politica

Lega Nord, Ronchi si è dimesso. Sostituito in Consiglio da Stefano Manzoni

Anche un duro della politica come Maurizio Ronchi ammette di essersi commosso, quando si è trovato davanti un gruppo di sostenitori che gli hanno manifestato solidarietà a seguito della condanna infertagli dal Tribunale di Monza.

«È stato davvero un bel momento – sostiene – e inaspettato, ringrazio davvero tutti i presenti: c’erano anche persone da fuori Brugherio, il sostegno di tutti è stato importante». A seguito della condanna, Ronchi ha deciso di «rassegnare le dimissioni da consigliere comunale per evitare che, per gli effetti della legge Severino, il banco della Lega Nord restasse vuoto per 18 mesi».

Decisione «morale ed etica ma sofferta, dopo 16 anni di presenza in quell’aula. Presa però con la serenità di sapere che mi sostituirà Stefano Manzoni: un amico, una persona preparata e capace». Ronchi non uscirà dalla vita politica cittadina, assicura: «Tutt’altro. Martedì sarò eletto nuovamente segretario cittadino della Lega Nord».

Continua a leggere

Di più Politica

To Top