Contattaci

Noi Brugherio

Rientro a scuola: sui banchi in 3.410

Comune

Rientro a scuola: sui banchi in 3.410

Sono rientrati mercoledì sui banchi di scuola brugheresi, i 2.918 ragazzi iscritti alle scuole primarie e secondarie. Li hanno preceduti, già da lunedì, i 305 piccoli delle materne e li seguiranno, settimana prossima, i 187 iscritti al Centro di formazione professionale Clerici.
Il totale conta 3.410 studenti che hanno scelto quest’anno la città per la propria formazione.

Troveranno la scuola maggiormente rinnovata i ragazzi della Don Camagni. Li hanno acolti muri reimbiancati, nuovi pavimenti, bagni e spogliatoi delle palestre rifatti. Alla Sciviero, finalmente, il perimetro della facciata non è più transennato. «Quest’estate abbiamo messo in sicurezza le grondaie – spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Mauro Bertoni, effettuato alcuni interventi di messa a norma, rifatto il pavimento della mensa, demolito la cabina elettrica dismessa». Le transenne si sono spostate attorno al vicino monumento ai caduti «ma è stato soprattutto uno scrupolo, non ci sono pericoli», assicura l’assessore. «Stiamo verificando la tenuta – prosegue – ed entro la festa di Brugherio (11 ottobre ndr) dovrebbero essere rimosse». Bagni e palestra sono stati risistemati anche alla scuola Manzoni, «sulla quale verte il progetto di più ampia portata – ricorda Bertoni – che porterà ad un aumento considerevole degli spazi disponibili. Stiamo valutando se destinarli maggiormente alla materna o alla elementare, ma il progetto c’è, è in fase di verifica». Non si parla ancora di tempi, ma si annunciano lunghi. Mesi, almeno.
Tra «alti e bassi», sostiene l’assessore, «la ricognizione effettuata negli istituti ha rilevato strutture in discreto stato».

Dal punto di vista delle persone, invece, l’assessore all’Istruzione Giovanna Borsotti dichiara che «le scuole sono iniziate bene, senza problemi legati ai numeri e alle classi. Qualche difficoltà l’hanno avuta i presidi a causa delle nuove regole della “buona scuola”, ma la situazione è positiva».

Come già lo scorso anno, Borsotti si è recata con il sindaco Marco Troiano in visita a tutte le classi della città. «È un momento sempre piacevole, vediamo ragazzi sorridenti che iniziano l’anno scolastico ancora in clima “da vacanza”, allegri prima di fare sul serio». Il giro delle scuole, sostiene, «è uno strumento che mostra vicinanza in modo più efficace rispetto a una lettera di intenti o di incoraggiamento. A ragazzi e insegnanti piace avere questo contatto diretto, per cui almeno una volta l’anno ci si guarda negli occhi». Mancano all’appello delle visite solo le scuole dell’infanzia, dato che gli inserimenti dei piccoli di tre anni procedono per gradi e non ancora tutti sono già in classe. «Andremo anche da loro – conclude – nelle prossime settimane».

Le date delle vacanze:
lunedì 12 ottobre, festa patronale
lunedì 7 e marteì 8 dicembre, Immacolata concezione
da mercoledì 23 dicembre a mercoledì 6 gennaio, vacanze di Natale
lunedì 8 e martedì 9 febbraio, Carnevale
da giovedì 24 a martedì 29 marzo, vacanze di Pasqua
lunedì 25 aprile, anniversario della Liberazione
domenica 1 maggio, festa del lavoro
giovedì 2 e venerdì 3 giugno, festa della Repubblica
mercoledì 8 giugno, termine delle lezioni per le scuole primarie e secondarie
giovedì 30 giugno, termine delle lezioni per le scuole dell’infanzia

Continua a leggere

Di più Comune

To Top