Contattaci

Noi Brugherio

Nel Bilancio tagli per un milione

Politica

Nel Bilancio tagli per un milione

Consiglio comunale del 27 marzo 2015

«Vi sto presentando una proposta di bilancio in contrazione di quasi il 5%». Avrebbe potuto essere anche «con una riduzione delle imposte locali», solo «se fossero state confermate le voci di un trasferimento dallo Stato». I soldi, da Roma, non sono arrivati (per ora), e dunque le casse comunali lamentano, rispetto allo scorso anno, un calo delle entrate da trasferimenti di 1.600.000 euro.

L’ha spiegato l’assessore al Bilancio, Graziano Maino, presentando la proposta di previsioni di spesa dell’amministrazione per il 2015. Dalle tasche dei cittadini passano al Comune circa 6.500.000 euro, quest’anno (di cui 400mila li tiene lo Stato). «Il bilancio del Comune – ha poi affermato – tiene grazie alle risorse locali: non ci sono stati aumenti, che non erano possibili, non ci sono state diminuzioni». In questo quadro, la giunta ha effettuato, «uno sforzo di contenimento delle spese, con tagli, e maggiore efficienza con uso più oculato delle risorse».

La diminuzione più notevole pesa per 1.300.000 euro e sono mancati trasferimenti dallo Stato, cui si aggiungono 82mila euro in meno dalla Regione, 194mila in meno da Cem. Le entrate extratributarie aumentano di 383mila euro, derivanti anche dalle multe. La situazione stagnante dell’edilizia e le mancate alienazioni (vendite) di beni comunali hanno causato «entrate per trasferimenti minori per 447mila euro, è una situazione delicata». La tabella che trovate sul numero cartaceo in distribuzione in città, che dettaglia la ripartizione dei fondi, evidenzia dove sono stati effettuati i tagli.

Ma c’è una cifra a cui fare attenzione: il grosso incremento di “Amministrazione, gestione e controllo” è solo contabile, per via di una diversa metodologia di redazione del bilancio rispetto allo scorso anno. In totale i tagli, conferma l’assessore, sono per 1.200.000 euro. Ora parola ai consiglieri: si dibatterà del documento nella seduta di lunedì 15 per poi andare al voto degli emendamenti e del bilancio lunedì 22.

Fino al momento di andare in stampa, l’ufficio tributi del Comune ha ricevuto 2400 persone, aiutate per calcolare le tasse comunali, e ha effettuato 1400 calcoli via mail

Continua a leggere

Di più Politica

To Top