Contattaci

Noi Brugherio

Piano del traffico, l’opinione di Santini: «Prima i parcheggi»

Politica

Piano del traffico, l’opinione di Santini: «Prima i parcheggi»

Un piano della viabilità ben fatto, con diverse rotonde che fanno defluire il traffico e una soluzione intelligente all’incrocio di Moncucco. Ma non chiudete la strettoia sotto al campanile. È l’opinione di Oreste Santini, imprenditore tra i maggiori del centro cittadino.

Cerchiamo alternative
«È un borgo antico, non snaturiamolo con l’alibi della sicurezza – afferma -. Non c’è stato mai alcun incidente nella strettoia davanti al bar Italia». Sembra però che il sindaco Marco Troiano non intenda cedere: lì, sostiene, è necessario intervenire. «Va bene, ma con alternative alla chiusura. Ucciderebbe il commercio».

Cittadini e commercianti
Secondo il commerciante, infatti, «da vent’anni, via Angelo Cazzaniga si è affermata come una importante via d’accesso. Se il Comune vuole mantenere il commercio in centro, dia un segnale di attenzione. Pensiamo prima, ad esempio, ai parcheggi». Perché «le esigenze dei negozianti e dei cittadini corrispondono integralmente. Non c’è da scegliere tra sicurezza dei pedoni e interessi commerciali. Sono la stessa cosa e si tutelano nello stesso modo».

Un segnale: più parcheggi
Ad esempio «aumentando i parcheggi in centro, evitando alle persone di dover passare e ripassare tre o quattro volte in auto cercando un posto. Per poi arrendersi e andare ai centri commerciali». Un’idea, Santini racconta di averla già comunicata mesi fa. «Via Angelo Cazzaniga, che conosco bene perché è la sede del mio punto vendita, è di fatto una strada utilizzata a senso unico. Allora rendiamola davvero così, con senso unico di marcia da via Santa Clotilde a via Tre Re. E parcheggi su entrambi i lati della carreggiata. Non costa niente e dà 30 spazi in più». Oppure, ancora, «il giardinetto in via Ghirlanda. È usato pochissimo. Facciamone un bel parcheggio, con l’erba ai lati. Tecnicamente è fattibile, lo confermano gli ingegneri». La risposta dell’amministrazione a queste proposte? «Hanno detto di attendere il Piano del traffico. Ma il commercio è veloce, l’imprenditore ha domande e risposte rapide, non può attendere mesi. Per investire oggi, deve avere un riscontro a breve».

Continua a leggere

Di più Politica

To Top