Contattaci

Noi Brugherio

Bilancio, in commissione i costi comunali

Politica

Bilancio, in commissione i costi comunali

«Perché dal bilancio consuntivo 2013 all’assestamento 2014 il costo della macchina comunale aumenta di 1 milione?». È questa la domanda posta dal consigliere Vincenzo Panza (Progetto Brugherio) in commissione bilancio all’assessore Graziano Maino, per chiedere chiarimenti circa un possibile aumento delle spese di gestione, amministrazione e controllo nel bilancio 2014 rispetto all’anno precedente.

«Le due grandezze non sono omogenee – ha precisato Maino, sostenuto anche dal presidente di commissione Massimiliano Balconi –. Non si può dire in questo momento se questo aumento sarà effettivo, perché quanto si assesta non è detto che poi si verifichi come previsto. Il consuntivo è un dato definitivo, mentre l’assestamento no». Mentre il consuntivo infatti riguarda quanto effettivamente è stato speso, il dato di bilancio d’assestamento è la spesa massima preventivata.
Di diverso avviso Panza: «Sia consuntivo che assestamento sono basati sull’arco di 12 mesi, quindi ha senso confrontarli».

Maino ha poi illustrato le singole voci che porterebbero a questo aumento, tra cui rientrano il costo delle attività di giunta, consiglio e commissioni, non attive nella prima parte di 2013 a causa del commissariamento del Comune, trasferimenti a provincia e a Equitalia. Il grosso di questo aumento viene poi dai 585mila euro stanziati per l’estinzione anticipata dei mutui, voce inserita in questo capitolo di bilancio ma che effettivamente non riguarda il costo della macchina comunale: «È stata una precisa scelta, spendiamo questi soldi ora per non spenderli in futuro». «Se confrontiamo l’assestamento 2013 con quello di quest’anno i due dati sono vicini. Complessivamente quindi il bilancio è in linea, non ci sono spese fuori controllo» ha affermato l’assessore.

Continua a leggere

Di più Politica

To Top