Contattaci

Noi Brugherio

Biblioteca, zone di transito: in esposizione gli antichi strumenti musicali del museo di Fermo Galbiati

Cultura

Biblioteca, zone di transito: in esposizione gli antichi strumenti musicali del museo di Fermo Galbiati

Fino a fine giugno la Scuola di musica Luigi Piseri di Brugherio, che quest’anno compie 30 anni di attività, è  il nuovo ospite di Zone di Transito,  il progetto della Biblioteca in collaborazione con le associazioni culturali del territorio, che dà vita a manifestazioni e spazi allestiti a tema. La Civica fa sapere che: «All’interno dell’iniziativa di Zone di Transito in collaborazione con la scuola di Musica Piseri, Fermo Galbiati ha prestato del materiale musicale proveniente dal suo museo e che è stato posto all’ingresso della Biblioteca. È solo un assaggio di tutto quello che si può vedere nel museo, ma anche un invito a visitarlo, avendo in mente il suo motto  “Ho solo raccolto e conservato ciò che voi avete scartato”. In esposizione ci sono alcuni antenati dei supporti musicali:  il cilindro fonografico in cera, inventato da Thomas Edison alla fine dell’Ottocento. Fu in voga fino ai primi del Novecento, insieme al fonografo; fu poi soppiantato dai primi dischi a 78 e poi a 33 giri. In vetrina c’è infatti un raro esemplare di disco a 78 giri, prodotto su una sola facciata ad Hannover nel 1890. Ci sono anche alcuni strumenti musicali, di cui il museo possiede una ricca collezione: un bandoneon bitonale del 1920 circa, con ricchi intarsi di madreperla, strumento usato anche dal re del tango argentino, Astor Piazzolla; una fisarmonica cromatica diatonica, anch’essa di inizio secolo. Ancora più antiche sono un’ocarina in terracotta del 1600 e una concertina di C. Wheatstone del 1829 circa. Completano l’allestimento alcuni spartiti musicali per bandoneon e concertine». Un invito a tutti i cittadini a non perdere l’affascinante allestimento.

Inoltre si terranno due incontri nella sala conferenze della Biblioteca il 10 e il 17 maggio, a cura della  scuola di Musica Piseri nell’ambito di Zone di transito. Il 10 maggio ore 10,30 Incontri ravvicinati con…il contrabbasso e il trombone a cura di Marco Ricci – docente di contrabbasso presso la scuola di musica e di Alessandro Castelli – docente di trombone, anch’egli presso la scuola di musica. L’incontro è rivolto a tutti, sia piccoli (dai 6 anni) sia agli adulti: la narrazione dei due docenti è l’occasione per conoscere da vicino questi strumenti. Alla fine dell’incontro sarà possibile provare un piccolo contrabbasso; il 17 maggio ore 10,30 Incontri ravvicinati con …l’arpa. L’incontro sarà condotto da Chiara Granata, docente di arpa presso la scuola di musica. La docente porterà lo strumento, che sarà possibile provare a fine incontro. Anche in questo caso, sono invitati sia adulti che bambini.

 

 

Continua a leggere

Di più Cultura

To Top