Contattaci

Noi Brugherio

Furto nella notte (ancora una spaccata) in via Cavour. I commercianti protestano con la chiusura dimostrativa

Cronaca

Furto nella notte (ancora una spaccata) in via Cavour. I commercianti protestano con la chiusura dimostrativa

La vetrina sfondata di Passione orologi in via Cavour

La tecnica è sempre la stessa, la “spaccata”. Un’auto prende velocità e, in retro, sfonda in un colpo solo serranda e vetrina del negozio. I malviventi alla guida arraffano gli oggetti di maggior valore e si danno alla fuga. In genere in meno di due minuti.

Questa volta a farne le spese è stato “Passione orologi” di via Cavour, attività specializzata nel commercio di orologi di valore, usati, pezzi di ricambio e gioielli.

Nella notte tra martedì e mercoledì un fuoristrada è arrivato in retro, in velocità, da piazza Battisti, sfondando la vetrina. Ne sono scesi i due ladri che, torce alla mano, si sono diretti subito verso la vetrina che contiene gli orologi di maggior valore. Evidentemente il furto era stato pianificato dopo attenti sopralluoghi alla luce del giorno.

Non trovando i Rolex che cercavano (nella notte sono spostati in luogo sicuro proprio per evitare furti di questo tipo) si sono concentrati su orologi d’epoca, d’oro, e gioielli. Un colpo che ha causato un danno che il titolare del negozio non ha ancora potuto quantificare, sia per quanto riguarda la merce rubata che per i danni a vetrina e serranda.

È il terzo caso in città nelle ultime settimane. Una frequenza che ha spinto alcuni negozianti brugheresi a parlare di allarme sicurezza.

Stefano Manzoni, vicepresidente dell’associazione commercianti, ha promosso un’iniziativa di sensibilizzazione, sabato pomeriggio, consistente in 5 minuti di abbassamento delle serrande.

Carla Preziosa, presidente dell’associazione commercianti, conferma che diversi esercizi parteciperanno alla chiusura. «A titolo personale – precisa -. Non è un’iniziativa dell’associazione. Ma è importante per far sì che i brugheresi si pongano delle domande e prendano coscienza del problema. E soprattutto per far sì che le Forze dell’ordine siano ancor più esortate a trovare una soluzione. Erano anni che non si sentiva più parlare di furti nei negozi, e ora ne abbiamo rilevati 4 in un mese. Qualcosa dobbiamo fare».

Il sindaco Marco Troiano, assicurando che la giunta sta affrontando la questione della sicurezza già da diverso tempo, conferma che a breve rilascerà un commento ufficiale in merito.

Maggiori notizie e approfondimenti su NoiBrugherio di sabato 9 novembre.

Continua a leggere

Di più Cronaca

To Top