Contattaci

Noi Brugherio

Don Andrea Ceriani lascia Brugherio. Trasferito a Monza per l’insegnamento della religione nelle scuole. Per quest’anno non sarà sostituito

Comunità Pastorale

Don Andrea Ceriani lascia Brugherio. Trasferito a Monza per l’insegnamento della religione nelle scuole. Per quest’anno non sarà sostituito

Dopo tre anni di servizio pastorale, prima come seminarista, poi come diacono e infine come prete, don Andrea Ceriani lascia la Comunità pastorale di Brugherio.300-209

E per quest’anno pastorale non sarà sostituito.

L’ha annunciato il parroco don Vittorino Zoia, sabato 7 al termine della messa delle 18 in San Bartolomeo, leggendo il messaggio inviato dal vicario episcopale padre Patrizio Garascia (sarà ripetuto al termine delle messe di tutte le parrocchie nel fine settimana).

Dopo aver ringraziato don Giovanni Mariani che lascia Brugherio e aver dato il benvenuto a don Erasmo Rebecchi che da martedì sarà in città, il Vicario scrive che don Andrea sarà destinato, da lunedì 9 settembre, alla parrocchia santissima Trinità del Divino Amore di Monza, dove si occuperà della pastorale scolastica della città di Monza e dell’insegnamento della religione nelle scuole della città.074-344

“La partenza di un sacerdote – ha commentato don Vittorino – suscita sempre molte domande nei fedeli. Ci si chiede il perché, ci si chiede cosa succederà. Sono domande che mi pongo anche io”, ha ammesso. Per poi aggiungere che “la domanda principale però deve essere: cosa mi dice il Signore con questo cambiamento?”.

Il parroco ha proseguito chiedendo a ciascun fedele maggiore disponibilità per la vita della parrocchia, soprattutto “penso alle persone di mezza età, che hanno tanto da dare, che sono cresciute negli oratori, che frequentano la parrocchia per la messa, che magari hanno un po’ di tempo libero da dedicare”.

Anche don Andrea, celebrante della messa, ha colto l’occasione per salutare i parrocchiani e ringraziarli, definendo la sua permanenza a Brugherio come “i tre anni più significativi della mia vita. Qui ho vissuto l’ultimo anno di seminario, ho confermato la scelta di essere sacerdote, ho vissuto il primo anno da prete. Ma un sacerdote, si sa, deve avere sempre la valigia pronta per andare dove è destinato”.

Don Vittorino Zoia ha in seguito confermato che, per quest’anno pastorale, non giungerà a Brugherio un nuovo sacerdote in sostituzione di don Ceriani. “Distribuiremo per quanto possibile tra noi sacerdoti i compiti che erano affidati a don Andrea”. Il sacerdote in particolare si occupava della pastorale giovanile e risiedeva presso l’oratorio San Giuseppe.

Continua a leggere

Di più Comunità Pastorale

To Top