Contattaci

Noi Brugherio

La materna Grimm in visita al Comando di via Quarto per imparare a rispettare il codice della strada

Comune

La materna Grimm in visita al Comando di via Quarto per imparare a rispettare il codice della strada

La scuola dell’infanzia Grimm in visita al comando della Polizia locale brugherese. L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto relativo all’educazione stradale che la materna brugherese ha attivato quest’anno e che ha coinvolto circa 150 bambini. Un progetto portato avanti da tutto il plesso della scuola dell’infanzia Grimm con ottimi risultati per merito delle insegnanti delle 5 sezioni (arancioni, blu, verdi, gialli, rossi) che si sono adoperate e alle quali il Comando di via Quarto ha rivolto i migliori complimenti.

«È stato splendido vedere quanto le maestre ci abbiano creduto in questo percorso – fanno sapere dalla sede della Polizia locale brugherese – e come siano riuscite a trasmettere il loro entusiasmo ai bambini. L’esercitazione in strada è stata effettuata settimana scorsa. Cinque giornate, una per sezione, della durata di circa due ore l’una. Abbiamo messo in pratica le regole apprese durante l’anno con le insegnanti, ovvero: come attraversare sulle strisce, come attraversare quando le strisce non ci sono, come camminare sulla carreggiata in assenza di marciapiede, i segnali manuali del vigile, l’importanza dell’ascolto dei suoni e dei rumori della strada. Terminata la parte in strada, abbiamo proseguito in classe spiegando il ruolo della Polizia locale, le regole quando si circola in auto (uso del seggiolino e delle cinture), e abbiamo risposto a tutte le loro curiosità cercando di instaurare un rapporto di “amicizia” con gli adulti di domani. In comando invece la visita è stata organizzata in questo modo: circa 20 minuti in aula didattica con dei test/giochi interattivi sotto forma di cartoni animati per riprendere il lavoro effettuato in strada e in classe. Visita e spiegazione delle aree tecniche del comando e quindi la centrale operativa, il gabinetto di fotosegnalamento, le camere di sicurezza, l’ufficio del comandante Pierangelo Villa e saluti finali alla presenza del comandante».

I piccoli sono rimasti talmente contenti e soddisfatti dell’esperienza che hanno letteralmente “tappezzato” classi e scuola di disegni raffiguranti i vigili oltre ad aver realizzato due vere e proprie gigantografie di due agenti con tanto di nomi (Andrea e Mario). Gli agenti che hanno realizzato questo percorso sono stati: Andrea Mastropasqua e Mario Nappi.

Continua a leggere

Di più Comune

To Top