Contattaci

Noi Brugherio

L’assistente sociale nel Consultorio Familiare di Brugherio: in quali ambiti interviene?

Salute

L’assistente sociale nel Consultorio Familiare di Brugherio: in quali ambiti interviene?

In quali ambiti interviene la figura dell’assistente sociale presso il Consultorio di viale Lombardia? Ne parliamo con la dottoressa Elisabetta Caracciolo, assistente sociale, in servizio presso il Consultorio Familiare di Brugherio dal 1998.

Dottoressa Caracciolo, l’assistente sociale può dare un supporto in diversi ambiti e tra questi può offrire la sua consulenza anche ad una coppia che sta attraversando un momento di crisi: in che modo?

All’interno del Consultorio Familiare, l’assistente sociale offre la sua consulenza al singolo, alla coppia, al nucleo familiare, in particolari momenti di difficoltà nel ciclo della vita.

L’assistente sociale può fornire informazioni relative alla separazione sia legale sia attraverso la volontaria giurisdizione (i coniugi, previo accordo, possono fare istanza di separazione depositando direttamente la richiesta presso il Tribunale, senza l’intervento del legale); il gratuito patrocinio (ovvero la possibilità di essere assistiti gratuitamente da un legale, in riferimento a specifiche condizioni di reddito). Nel caso la coppia abbia i requisiti, verrà inviata presso il Servizio di Mediazione Familiare.

Ci sono donne che si trovano in gravidanza e vivono situazioni di difficoltà economica. Che ruolo ha l’assistente sociale in questo ambito così delicato nella vita di una donna? La donna che si rivolge al Consultorio che tipo di aiuto e supporto può ricevere?  

L’assistente sociale offre una consulenza alla donna e/o al partner, senza giudizi o condizionamenti.

Nel corso dell’incontro con l’assistente sociale, vengono date informazioni su eventuali sostegni economici nel corso della maternità, promossi dalla Regione Lombardia attraverso le Asl.

In questo momento si segnala l’attivazione di due progetti:

  • Fondo Nasko,      pensato per le donne che, inizialmente proiettate verso l’interruzione di      gravidanza per problemi economici, decidono poi di portarla a termine;
  • Conciliazione      Famiglia – Lavoro, ovvero un supporto economico per le mamme      lavoratrici dipendenti che decidono di rientrare al lavoro dopo almeno un      mese di aspettativa e non oltre due mesi. Oltre a tutto ciò, è possibile      richiedere all’assistente sociale informazioni sulle procedure adottive      previste in Italia e nei paesi esteri, avere un elenco delle associazioni preposte      alla preparazione delle coppie aspiranti all’adozione ed avere      informazioni sull’iter adottivo presso il nostro centro adozioni.

Significativa è l’opera di promozione delle attività consultoriali presso le scuole medie e superiori: di cosa si tratta?

L’assistente sociale si reca presso le scuole del territorio per presentare i servizi offerti dal Consultorio Familiare, le sue attività e le figure professionali presenti, attraverso incontri nelle diverse classi.

Quali sono le modalità per avere informazioni o per fissare un appuntamento?

L’assistente sociale del Consultorio di Brugherio riceve su appuntamento: è possibile telefonare da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12 e il giovedì dalle 14 alle 16, al seguente numero: 039 28 97 404.

 

Continua a leggere

Di più Salute

To Top