Contattaci

Noi Brugherio

Con un voto aperto a tutti i residenti il Movimento 5 stelle sceglie il candidato sindaco

Politica

Con un voto aperto a tutti i residenti il Movimento 5 stelle sceglie il candidato sindaco

Gazebo del Movimento 5 stelle in piazza Roma

Il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle brugherese? Lo scegli tu.
Non è uno slogan, ma il metodo reale con cui verranno eletti il “candidato portavoce sindaco” e i “candidati consiglieri” che saranno sulle schede elettorali alle comunali del prossimo giugno.

L’evento, ribattezzato dagli attivisti “comunarie”, si svolgerà venerdì 22 marzo alle ore 20,30 presso la trattoria Il Monello, in via Dorderio 48.

Potranno votare per le comunarie tutti coloro che sono in possesso di questi requisiti: residenza o domicilio a Brugherio, iscrizione al forum internet di Brugherio 5 Stelle (l’iscrizione potrà avvenire anche la sera stessa) e iscrizione al portale nazionale del Movimento 5 Stelle (www.movimento5stelle.it).

Per quanto riguarda le candidature, i requisiti richiesti sono i seguenti: iscrizione e certificazione (invio documento d’identità) al portale nazionale M5S, iscrizione al forum locale, presenza attiva nella vita del M5S brugherese, non presenza nell’ultima amministrazione comunale e non iscrizione con altre forze politiche nell’ultimo anno.

«Abbiamo voluto scegliere dei requisiti aperti a tutti, anche agli ultimi arrivati – spiega l’attivista Andrea Monachino. Per potersi candidare infatti, sarà sufficiente essere presenti ad almeno due degli ultimi incontri». Nei prossimi giorni verranno pubblicate sul portale locale le varie candidature, con curriculum e video di presentazione.

La serata si svolgerà in due parti. Dopo l’accreditamento e la verifica dei requisiti dei votanti, verranno presentati al pubblico i candidati sindaco e consiglieri.
Successivamente sarà possibile esporre delle domande ai vari candidati alla poltrona di primo cittadino. Terminata la fase di presentazione delle candidature, i presenti saranno chiamati a votare.

Per quanto riguarda il sindaco, il voto sarà diretto alla persona. Per i consiglieri invece, gli attivisti hanno optato per una votazione preferenziale. «A fianco di ogni nome i votanti potranno esprimere una preferenza, da -2 a +2. Alla fine coloro che risulteranno più votati entreranno in lista (da un minino di 16 a un massimo di 24). In questo modo ognuno può crearsi la propria lista» dice Monachino.

Riguardo al programma con cui si presenteranno alle urne, Monachino fa sapere: «Abbiamo inquadrato le priorità emerse negli incontri di democrazia diretta, stiamo lavorando sodo e su alcuni punti come rifiuti, energia e trasparenza della macchina comunale abbiamo svolto incontri con tecnici e dirigenti del comune. Il nostro programma è sempre in movimento, ma per i primi di aprile verrà organizzato un incontro di presentazione con i candidati».

Per ulteriori informazioni: www.brugherio5stelle.com.

Continua a leggere

Di più Politica

To Top