Contattaci

Noi Brugherio

Alla Lega ciclistica la bicicletta è una passione per ogni età

Senza categoria

Alla Lega ciclistica la bicicletta è una passione per ogni età

Il ciclismo è uno sport molto presente sul territorio brugherese ela LegaCiclisticaBrugherio 2 è una delle realtà che più si impegna nel portare avanti e diffondere questa disciplina. La società, amatoriale, nasce nel 1976 su iniziativa di tre amici.

Scopo della Lc è da sempre quello di far conoscere e alimentare la passione per il ciclismo e dare a tutti la possibilità di cimentarsi sui pedali. L’attuale presidente è Carlo Pirola, giunto ormai al settimo anno di mandato. «I nostri iscritti vanno dai 18 ai 65 anni, prendiamo tutti quelli che vogliono provare e divertirsi pedalando» spiega Pirola. Pirola è iscritto alla società da 8 anni, da quando l’allora presidente Giancarlo Pessina rilanciò la società. Orala Lcvanta la bellezza di 130 iscritti.

Ma le attività sportive non riguardano solo il tradizionale ciclismo di strada. Sono infatti presenti anche le discipline di Mountain bike e il meno tradizionale Triathlon, che conta circa 30 atleti. «Tutte le attività che facciamo le facciamo solo per scopo amatoriale, lo scopo non è quello di piazzarsi in classifica – dice il presidente – L’importante per noi è la passione per questo sport». Il gruppo organizza in ogni week end delle uscite nei percorsi classici della zona, dove chi vuole può partecipare senza impegno. Gli allenamenti sono autogestiti, ognuno dedica il tempo che gli impegni lavorativi e famigliari lo consentono.

La società è ormai una realtà molto attiva anche nel MTB, e il 25 novembre2012 haorganizzato e curato la terza tappa del Giro d’Italia Ciclocross, svoltasi al Parco Increa. «È stato un successo inaspettato a livello di organizzazione, e abbiamo ricevuto molti complimenti dalla Federazione Ciclistica Italiana» fa sapere Pirola.

La Lcnon è però solo sport, ma sono numerosi i momenti di aggregazione e di vivere sociale; ogni anno viene organizzata un’uscita di 3 giorni con le famiglie. Gianandrea Teruzzi, vice presidente, spiega: «Questi momenti sono molto importanti per noi, servono a creare il gruppo e coltivare le nostre amicizie».

A testimonianza di questo, c’è il premio finale di stagione che viene dato al “campione sociale”, che si distingue per presenza e costanza all’interno della società. «Ogni iscritto riceve un punto per la partecipazioni del giovedì, giorno in cui ci troviamo in sede per organizzare le uscite, e un punto per le uscite in bicicletta. A fine anno viene premiato il vincitore, ed è bello notare che spesso sono i primi iscritti a dare un grande contributo alla società» racconta Teruzzi.

Momento importante per la società è la pedalata tra i quartieri, organizzata in città ogni anno a maggio. «Ci teniamo molto a questo momento e ogni anno cerchiamo di organizzarlo al meglio. La pedalata si conclude poi alla pista intitolata a Marcello Cremonesi» dice Pirola. Figura molto importante per la società è Bianca Valdameri, madre di Cremonesi, morto tragicamente in un incidente. «È con noi da 5 anni, e nonostante l’età pedala ancora con grande impegno e passione» racconta il presidente. Altro motivo di vanto del gruppo è la creazione annuale di un calendario, realizzato da Elio Nava, i cui proventi vanno a padre Fumagalli, per la sua missione in Guinea Bissau.

La sede della Lc Brugherio 2 è in via San Giovanni Bosco 29 e il ritrovo è tutti i giovedì dalle ore 21.

Continua a leggere

Di più Senza categoria

To Top