Loading...
You are here:  Home  >  Salute  >  Current Article

Nuovi requisiti per le esenzioni al ticket dei disoccupati e dei lavoratori in mobilità e in cassa integrazione

Di   /   21 dicembre 2012  /   Commenti disabilitati

La Asl Monza e Brianza informa i cittadini che dal 1° gennaio 2013 non sarà più valida l’esenzione al ticket E08 ed E09 (per coloro che sono disoccupati, in mobilità, in cassa integrazione ecc.) e potrà essere sostituita dalle nuove esenzioni E12 ed E13. È importante però sapere che tutte le ricette rilasciate entro il 31/12/2012 con indicata l’esenzione E08 o E09 rimangono valide fino alla loro scadenza, purché, nel momento in cui viene richiesta la prestazione, sussistano i requisiti previsti per dette esenzioni (stato di disoccupazione, mobilità, cassa integrazione straordinaria o in deroga, contratto di solidarietà c.d. difensivo, a prescindere dal reddito). I cittadini potranno comunque autocertificare il loro stato/reddito agli sportelli “Scelta e Revoca” dell’Asl Monza e Brianza e ottenere l’esenzione E12 o E13 con validità 1/1/2013.

Cosa accade nel caso di una persona disoccupata iscritta ad un Centro per l’impiego?

Se il reddito familiare lordo complessivo, risultante dall’ultima dichiarazione dei redditi, è uguale o inferiore a 27.000 euro, ha diritto ad ottenere l’esenzione E12 per se stesso ma anche per i familiari a suo carico.

Se invece un cittadino è in cassa integrazione straordinaria o in deroga, in mobilità o con un contratto di solidarietà difensivo (ex art. 1 D.L. 726/1984)?

Ha diritto all’esenzione E13, per se stesso e per i familiari a suo carico, solo se rientra nei seguenti parametri:

-retribuzione lorda mensile percepita prima della cassa integrazione straordinaria o in deroga, mobilità, contratto difensivo (uguale o inferiore a 2.014,77 euro; superiore a 2.014,77 euro)

-retribuzione lorda mensile attuale, comprensiva dell’integrazione salariale o indennità (inferiore o uguale a 931,28 euro; inferiore o uguale a 1.119,32 euro)

Per i lavoratori del settore edile o lapideo i parametri da considerare sono:

-retribuzione lorda mensile percepita prima della cassa integrazione straordinaria o in deroga, mobilità, contratto difensivo (uguale o inferiore a 2.014,77 euro; superiore a 2.014,77 euro)

-retribuzione lorda mensile attuale, comprensiva dell’integrazione salariale o indennità (inferiore o uguale a 1.117,54 euro; inferiore o uguale a 1.343,18 euro)

Per informazioni

È possibile consultare il sito dell’Asl Monza Brianza: www.aslmonzabrianza.it o chiedere chiarimenti e informazioni più dettagliate sulla propria posizione allo sportello amministrativo in viale Lombardia a Brugherio.

    Print       Email

You might also like...

135__laperla

Educazione psicomotoria: una disciplina rivolta ai bimbi tra i 12 mesi e i 7 anni. Ce ne parla la dottoressa Elena Galimberti

Read More →