Contattaci

Noi Brugherio

Pro Loco al lavoro per animare la città

Associazioni

Pro Loco al lavoro per animare la città

Tempo di superlavoro per la “Pro loco città di Brugherio”. L’associazione per la promozione dell’identità locale e della vita sociale cittadina negli ultimi mesi è stata tra i principali organizzatori di una lunga serie di eventi: dal convegno sulla bioedilizia all’animazione del quartiere di San Damiano e le degustazioni di vino Beaujolais, dalle feste di piazza per il Natale alla mostra della pittrice Mogavero. «In assenza dell’amministrazione comunale ci siamo consolidati come punto di riferimento per coloro che vogliono organizzare degli eventi e non sanno a chi appoggiarsi» ammette il presidente Piergiorgio Talmesio, che ha preso le redini della Pro loco nel 2007 (l’associazione, che è un’organizzazione privata, è stata fondata nel 2005 dal Maurizio Ronchi, poi diventato sindaco dal 2009 al 2011). «Ma ciò che voglio sottolineare – prosegue Talmesio – è che noi come Pro loco siamo più che altro una realtà che sta cercando di mettere in rete la vivacità del mondo associativo, che da solo fatica ad andare avanti, soprattutto per ragioni economiche».
La Pro Loco di Brugherio riveste però anche un compito istituzionale: è infatti membro del Distretto del commercio, l’ente istituito da legge Regionale, che raggruppa le organizzazioni del commercio locale, il Comune e il terzo settore con la finalità di promuovere il commercio di prossimità.
«Io ho una precisa idea sul valore del territorio e delle sue tradizioni – prosegue il presidente – e lo abbiamo mostrato appoggiando l’associazione che vuole valorizzare la vecchia immagine sacra della cappellina della Pobbia, promuovendo la pesca sportiva al laghetto Increa (all’interno di un più complessivo progetto di rilancio che comprendeva anche i temi della sicurezza nel parco) e più di recente con il concorso di idee tra i ragazzi per l’edicola sacra di San Cristoforo» (vedi box in questa pagina). E non mancanto tanti altri progetti per i prossimi mesi: tra questi un nuovo convegno sui temi delle aree verdi e del trasporto sostenibile, un concorso per le scuole di ballo cittadine («per andare oltre problemi di rivalità che ci sono stati in passato») e una nuova mostra d’arte e scultura in collaborazione con un’associazione cui partecipa l’artista locale Ileana Paolicelli.
«Stiamo lavorando molto- conclude Talmesio – e magari si potrebbe pensare che si stia cercando visibilità. Non è così: siamo solo al servizio del territorio per vivacizzare Brugherio.  La vera risorsa sono gli uffici comunali e le associazioni che hanno collaborato ».

Continua a leggere

Di più Associazioni

To Top