Contattaci

Noi Brugherio

Il card. Scola a Brugherio per i 400 anni dalla traslazione delle reliquie

Comunità Pastorale

Il card. Scola a Brugherio per i 400 anni dalla traslazione delle reliquie

Sarà la prima volta da arcivescovo di Milano a Brugherio per il cardinale Angelo Scola.

Sabato 5 gennaio alle ore 18 sarà proprio l’arcivescovo di Milano, nifatti, a presiedere la messa vigiliare dell’Epifania, momento tradizionale di fede, devozione e partecipazione per tutti i brugheresi, ogni anno.

«La nostra Comunità pastorale è dedicata all’Epifania del Signore – spiega il parroco, don Vittorino Zoia – questo, dunque, è uno dei momenti più importanti dell’anno. Non si poteva perciò avere un’occasione più appropriata per avere con noi il nostro pastore e ne siamo molto felici».

La visita di Scola a Brugherio fa seguito a quella di due anni fa del predecessore Dionigi Tettamanzi. Lo scorso anno era stata la volta di un altro prelato ambrosiano, il cardinale Coccopalmerio.

Ma quella di quest’anno, come sottolinea ancora il parroco don Zoia, sarà una presenza particolare anche per la coincidenza dell’anno della fede indetto da papa Bendetto XVI con la celebrazione del quattrocentenario dalla traslazione delle reliquie (clicca qui per approfondire): «Come sottolinea proprio l’arcivescovo Scola nella lettera pastorale alla diocesi “Alla scoperta del Dio vicino” – dice don Zoia – oggi più che mai la parola del Vescovo ci può guidare in questo anno così importante e particolare».

Continua a leggere

Di più Comunità Pastorale

To Top